Per chi: PMI, Micro Impresa

Quando: La presentazione delle domande di sostegno deve avvenire entro le ore 18,00 del 30 novembre 2017.

Cosa: La misura ha la finalità di sostenere gli interventi in agricoltura mediante forme di attività complementari volte a qualificare e valorizzare le risorse specifiche del territorio, la multifunzionalità in agricoltura e la differenziazione dei redditi agricoli. In tale contesto la misura si pone l’obiettivo di incentivare gli investimenti volti alle attività di diversificazione dei redditi delle aziende agricole, attraverso la creazione, il potenziamento, la qualificazione di attività agrituristiche e di diversificazione delle attività agricole.

Tipologia di interventi ammissibili

Sono ammissibili le seguenti tipologie di intervento/sottointervento:

Intervento A) - Sviluppo di Attività Agrituristiche:
A.1) investimenti per l’ospitalità in alloggi o in spazi aperti destinati alla sosta di campeggiatori;
A.2) investimenti per la somministrazione di pasti e bevande, ivi comprese quelle a carattere alcolico e superalcolico, in misura prevalente derivanti da prodotti propri, e, per il prodotto extraziendale, con preferenza per i prodotti ottenuti da aziende agricole presenti nel territorio regionale e, per i prodotti tipici e tradizionali e per quelli a marchio DOP, IGP, IGT, DOC e DOCG;
A.3) investimenti per una degustazione di prodotti aziendali, ivi compresa la mescita di vino;
A.4) investimenti per attività ricreative, culturali, didattiche, di pratica sportiva nonché attività escursionistiche e di ippoturismo, anche all’esterno dei beni fondiari nella disponibilità dell’impresa, finalizzate alla valorizzazione e conoscenza del territorio e del patrimonio rurale ed alla migliore fruizione degli stessi.
Intervento B) Trasformazione e vendita diretta dei prodotti tipici:
B.1) investimenti per attività di trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli aziendali, lavorati in azienda in strutture denominate "laboratorio artigianale";
B.2) investimenti per attività commerciali di vendita diretta, denominata "bottega rurale".

Intervento C) Attività culturali, didattiche, sociali, ricreative e terapeutico/riabilitative: 
C.1) investimenti per attività di animazione artistica e culturale;
C.2) investimenti per attività didattiche denominate “fattoria didattica”, “centro rurale di soggiorno studio” esercitate all’interno di strutture ed edifici rurali;
C.3) investimenti per attività sociali denominate “ludoteca rurale” e “agri-asilo”;
C.4) investimenti per attività sociali di accoglienza e assistenza degli animali;
C.5) investimenti per attività ricreative di tipo sportivo e culturale denominate "centro sportivo rurale" e "centro ricreativo rurale";
C.6) attività terapeutiche-riabilitative in forma di strutture di assistenza residenziale per anziani e disabili, strutture di terapia assistita con animali, strutture di riabilitazione, strutture di ospitalità ed integrazione sociale.

Intervento D) Fornitura di servizi ambientali svolti dall’impresa agricola per la cura e manutenzione di spazi non agricoli:
D.1) Acquisto o leasing di macchine e attrezzature idonee all’erogazione di servizi ambientali svolti dall’impresa agricola per la cura e manutenzione di spazi non agricoli.

Condizioni economiche: L'intensità dell’aiuto è fissata nella misura massima del 40% della spesa ammissibile al finanziamento.
L’aliquota del sostegno è, per tutti i soggetti beneficiari, elevabile al 60% per:
• investimenti effettuati da giovani agricoltori;
• investimenti effettuati in zone montane;
• agricoltori che hanno assoggettato la propria azienda al metodo di agricoltura biologica e che hanno aderito alla Misura 11 del programma o agli agricoltori attivi che hanno aderito alla Misura 10 che realizzano investimenti strettamente connessi all’impegno agro-climatico-ambientale assunto.
Il costo totale dell’investimento non potrà mai essere superiore a € 500.000,00.
Per il finanziamento delle domande di sostegno inoltrate ai sensi del presente bando e ritenute ammissibili, sono stanziati complessivamente € 12.000.000,00 di spesa pubblica.

Link http://www.regione.lazio.it/rl_agricoltura/?vw=documentazioneDettaglio&id=42039