Dopo la pubblicazione del bando l’agenzia interinale Adecco Italia S.p.A. ci ha fornito l’elenco dei candidati che si sono classificati al primo posto pari merito – ha affermato il Presidente Pietro Zola I professionisti che ci sono stati indicati sono risultati tutti di altissimo livello con profili eccellenti e, per questo, ci complimentiamo con tutti loro. Il CdA dopo una attenta analisi e una profonda riflessione ha deciso a maggioranza di affidare l’incarico di Direttore Generale all’avvocato Annalisa D’Aguanno. Una decisione assunta per la grande conoscenza del territorio che l’avvocato D’Aguanno ha grazie alla sua storia professionale e ai prestigiosi incarichi che ha ricoperto. Una persona che ha un legame profondo con questa terra che ha bisogno di una spinta per lo sviluppo che tutti auspicano. Siamo convinti che il neo Direttore Generale, che entrerà in carica dal prossimo 1° ottobre, potrà dare il giusto e determinante contributo per la creazione di nuovi servizi per le imprese oltre a una valorizzazione delle tante risorse del Lazio meridionale”.
Il contratto che sarà sottoscritto con l’avvocato Annalisa D’Aguanno è della durata di tre anni con un periodo di prova di sei mesi. Il compenso pattuito tra le parti è di circa € 58.000,00 lordi omnicomprensivo annui che risulta ridotto del 30% rispetto a quello previsto dalla normativa vigente.
Infine – conclude il Presidente Pietro Zola in merito a coloro che in queste ultime ore parlano molto delle difficoltà economiche del Cosilam invito a rivedere con attenzione i bilanci. Perché basta vedere i documenti contabili, pubblicati sul sito dell’Ente, per capire durante quale gestione è stato accumulato il grande debito che, oggi, noi ci portiamo sulle spalle. Al neo Direttore Generale del Cosilam i miei migliori auguri di buon lavoro e un in bocca al lupo. A chi in queste ore sta sollevando polemiche invito ad attendere e a giudicare in base all’operato”.
 

Archivio News

Powered by mod LCA