Si è conclusa nella giornata di lunedì la gara d’appalto per l’affidamento del servizio di smaltimento dei fanghi prodotti nell’impianto di depurazione di Villa Santa Lucia. 
La seduta di lunedì scorso si è chiusa con l’aggiudicazione provvisoria (prima dell’aggiudicazione definitiva occorre procedere con le verifiche documentali) del servizio. Grazie a questo provvedimento si garantirà un notevole risparmio per le casse dell’Ente.
Attualmente, infatti, il Cosilam sostiene una spesa di circa 280 mila euro per lo smaltimento delle 1.800 tonnellate di fango prodotte. Con il nuovo contratto la spesa annua sarà di circa 198 mila euro garantendo così un risparmio annuo di circa 80 mila euro. 
 

Archivio News

Powered by mod LCA