Strepitoso successo per la prima edizione dell’Open Day dell’Impianto di Depurazione Cosilam. Nella serata di ieri sono state oltre duecento le persone che hanno sfidato il maltempo e hanno deciso di recarsi nella struttura di via Molinarso a Villa Santa Lucia per scoprire tutto il ciclo di depurazione cui vengono sottoposte le acque reflue industriali.A tutti i partecipanti è stata data la possibilità di visitare la struttura accompagnati dal responsabile dell’impianto, perito industriale Armando Antonelli, e dalla dottoressa chimico, Roberta Parisi, che hanno illustrato l’articolato ciclo di trattamenti cui vengono sottoposti i reflui prima di essere immessi nel rio Pioppeto. 

Ad aprire la manifestazione è stato il Direttore Generale del Cosilam, Antonio Gargano, che ha affermato: “Questa iniziativa rappresenta la miglior testimonianza di quanto il Cosilam sia importante per il territorio. Abbiamo deciso di aprire l’impianto a tutti i cittadini affinché possano constatare il corretto funzionamento della struttura oltre a scoprire l’articolato ciclo di depurazione cui vengono sottoposte le acque reflue industriali. Questo è il frutto di numerosi progetti programmati e realizzati nel tempo e che oggi stanno avendo la spinta finale per rendere quest’impianto ancor più completo”.
Subito dopo hanno preso la parola il sindaco di Villa Santa Lucia, Antonio Iannarelli, il sindaco di Piedimonte San Germano, Domenico Iacovella, il sindaco di Aquino, Libero Mazzaroppi anche in veste di Presidente dell’Unione Cinquecittà, il sindaco di Cassino, già presidente del Cosilam, Giuseppe Golini Petrarcone, e il Direttore della società Nipa srl Giovanni Luberto.
Grande soddisfazione per la buona riuscita dell’iniziativa è stata espressa dal Presidente del Cosilam, prof. Raffaele Trequattrini, che ha raccontato: “La prima volta che ho visitato l’impianto di depurazione di Villa Santa Lucia ho avuto la percezione di entrare in un impianto sportivo e non in una struttura adibita al trattamento delle acque reflue industriali. Questa struttura rappresenta il fiore all’occhiello dell’attività del Cosilam. Per tutte queste ragioni abbiamo deciso di organizzare il primo Open Day”.
“La buona riuscita dell’iniziativa – ha sottolineato il Presidente Trequattrini – è stata il frutto dell’impegno di tutto il personale del Cosilam che in queste settimane ha lavorato molto per la realizzazione di questa manifestazione. Un ringraziamento particolare, però, lo rivolgo alla società Nipa srl, nella persona dell’amministratore delegato Nicandro Rossi, che ha accolto con entusiasmo il nostro progetto decidendo di sponsorizzarlo. Una collaborazione che, ci auguriamo, possa proseguire in futuro”.
“Vista l’ottima riuscita di questa prima edizione – conclude il Presidente del Cosilam, prof. Raffaele Trequattrini – possiamo annunciare che l’esperienza dell’Open Day dell’Impianto di Depurazione non si concluderà qui, ma, anzi, è nostra intenzione farlo diventare un appuntamento fisso da ripetersi ogni anno”.
All’appuntamento di ieri hanno preso parte molti cittadini che hanno potuto visitare l’impianto ricevendo tutte le spiegazioni sulle diverse fasi di lavorazione cui vengono sottoposte le acque reflue industriali in entrata nell’impianto.
Presenti anche numerosi rappresentanti istituzionali e di associazioni private che si sono complimentati per la gestione e il funzionamento del depuratore.

open day cosilam 01open day cosilam 02open day cosilam 03open day cosilam 04

Archivio News

Powered by mod LCA