Un appuntamento di grandissimo livello culturale che ha visto anche l'impegno del Cosilam che ha subito aderito alla manifestazione con un accordo di partenariato. L'obiettivo degli organizzatori è quello di "dar vita a un progetto pluriennale che, a partire dall'abbazia di Montecassino, arrivi ad abbracciare la vasta area che si riconosce attorno a due punti cardine della storia della nostra penisola: la Regola di san Benedetto e la nascita del volgare. Il progetto è pensato come un itinerario culturale fra passato, presente e futuro, i cui singoli eventi rispecchieranno a loro volta l'idea da compiersi".

Questa mattina nella sala della biblioteca comunale di Cassino è stato ufficialmente presentato il programma dell'evento. Presente anche il Presidente del Cosilam Pietro Zola.

"Il Cosilam ha subito aderito a questo importante progetto - ha affermato il Presidente Zola - Noi siamo un ente di sviluppo ed è giusto e importante aderire e partecipare alle manifestazioni culturali. Quello di ANTICOntemporaneo è un appuntamento di altissimo livello culturale che rappresenta anche un momento importantissimo per le nuove generazioni. Ci auguriamo che questa iniziativa possa rinnovarsi nel corso degli anni".