Si è svolto ieri pomeriggio presso l’aula consiliare del Comune di Casalvieri l’incontro tra la governance del Cosilam e i sindaci della Valcomino. Nell’occasione il presidente del Consorzio, prof. Raffaele Trequattrini, ha annunciato la nomina di Franco Moscone a segretario verbalizzante dell’Ente ai sensi dell’articolo 16 comma 7 dello Statuto consortile.
“Avevo preso un impegno preciso dinanzi all’assemblea dei soci e l’ho mantenuto – ha spiegato il presidente Trequattrini – avevo garantito che anche la Valcomino avrebbe avuto un suo rappresentante nelle riunioni del Consiglio d’Amministrazione e così è stato. Franco Moscone è stato nominato segretario verbalizzante”. 
Nel corso dell’incontro i rappresentanti dei comuni presenti hanno potuto illustrare le loro istanze al Consorzio. In particolare è stata richiesta la costruzione di una rotatoria sulla superstrada Sora-Cassino all’altezza dello svincolo per Gallinaro e, la creazione di progetti di sviluppo per tutto il territorio della Valcomino.
Il presidente del Cosilam ha garantito il massimo impegno per rispondere alle richieste avanzate annunciando, nel frattempo, due importanti progetti. “Credo sia fondamentale dotare questo territorio di infrastrutture immateriali come la banda larga – ha spiegato –. Ho parlato con alcuni imprenditori che mi hanno illustrato le loro difficoltà nella connessione ad internet. Questo, al giorno d’oggi, è inaccettabile. Per questo avvieremo subito un progetto che possa consentire di sviluppare questo collegamento sul territorio della Valcomino. L’altra idea che intendo portare avanti è un progetto di il turismo integrato. A breve convocheremo un incontro su questo argomento e vorrei che ogni Comune fornisse dei referenti che possano aiutarci a costruire questo percorso per far conoscere un territorio così ricco di attrattive”. In conclusione il presidente del Cosilam ha lanciato un appello a tutti i Comuni affinché “si confrontino con il loro rappresentante alle riunioni del Consiglio d’Amministrazione per presentare all’attenzione del Consorzio tutti i progetti che ritengono utili”.
All’incontro erano presenti i rappresentanti dei Comuni di Atina, Belmonte Castello, Casalvieri, Gallinaro, Picinisco, Terelle, Vallerotonda e Villa Latina.