“Sto seguendo con particolare attenzione la vicenda dei trenta lavoratori della Ceva che, a partire da questa mattina, sono in stato di agitazione. Come accade anche per le altre vertenze che riguardano l’area industriale del Lazio meridionale siamo presenti come Cosilam per portare il nostro sostegno a imprenditori e lavoratori. Stamattina mi sono recato davanti allo stabilimento per portare la mia solidarietà ai dipendenti che stanno manifestando. Lancio un appello affinché l’azienda e i vertici di Fiat Chrysler Automobiles riescano a instaurare un dialogo che permetta di trovare una soluzione per salvaguardare tutti i livelli occupazionali”. Lo ha affermato il Presidente Pietro Zola dopo essersi recato dai lavoratori della Ceva per esprimere la solidarietà del Consorzio.